おかえり、ロメル

おかえり、ロメル

 ロメル・ルカクが戻ってきた。彼のネラッズーリへの復帰の祝いは、英国の詩人のコレクションからウィリアム・シェイクスピアのソネット109からインスピレーションを得ている。

 そのビデオとソネットの文章。

No, non credere mai che il mio cuore si sia ingannato
Anche se l’assenza sembrò ridurre la mia fiamma;
come non è facil ch’io mi stacchi da me stesso,
così è della mia anima che vive nel tuo petto:
quello è il rifugio mio d’amore; se ho vagato
come chi viaggia, io di nuovo lì ritorno
fedelmente puntuale, non mutato dagli eventi,
tanto ch’io stesso porto acqua alle mie colpe.
Non credere mai, pur se in me regnassero
tutte le debolezze che insidiano la carne,
ch’io mi possa macchiare in modo tanto assurdo
da perdere per niente la somma dei tuoi pregi:
perché niente io chiamo questo immenso universo
tranne te, mia rosa; in esso tu sei il mio tutto.

O, never say that I was false of heart,
Though absence seem'd my flame to qualify.
As easy might I from myself depart
As from my soul, which in thy breast doth lie:
That is my home of love: if I have ranged,
Like him that travels I return again,
Just to the time, not with the time exchanged,
So that myself bring water for my stain.
Never believe, though in my nature reign'd
All frailties that besiege all kinds of blood,
That it could so preposterously be stain'd,
To leave for nothing all thy sum of good;
For nothing this wide universe I call,
Save thou, my rose; in it thou art my all.

 

この言葉とウィリアム・シェイクスピアに感謝。
O ロメル、ロメル、おかえり


Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  Versione Italiana  English Version 

WELCOME HOME, ROMELU

タグ: lukaku
Load More