Lautaro, cuore Inter: "È importante essere ancora lì"

LAUTARO, CUORE INTER: "È IMPORTANTE ESSERE ANCORA LÌ"

Le parole del Toro, che con la doppietta contro l'Empoli ha siglato il suo nuovo record di gol stagionali in nerazzurro

MILANO - Due gol alla Lautaro: due tiri potenti di destro, di prima intenzione. Due fulmini che cambiano la partita dell'Inter e la spingono verso una vittoria che sembrava lontanissima dopo le due reti iniziali dell'Empoli: "La partita si era messa male, perché abbiamo iniziato bene attaccando tanto, ma abbiamo preso due gol e se non avessimo segnato subito il match avrebbe potuto diventare molto difficile. Siamo rimasti tranquilli e siamo stati bravi a recuperare" - queste le parole del Toro ai microfoni di DAZN.

La doppietta di Lautaro è una lezione di tecnica e carattere: "Il primo gol era più difficile perché avevo un difensore davanti e la palla di Calhanoglu è un po' lenta. Ho cercato il secondo palo perché ho visto che il portiere aveva due giocatori davanti" .

19 gol in campionato, 23 in stagione, 11 nelle ultime 11 partite: un ruolino di marcia strepitoso per il Toro, che nel momento decisivo della stagione ha alzato ulteriormente il suo livello di gioco: "Da tanto tempo tutte le partite sono importanti. Lottiamo per un altro titolo: è importante essere ancora lì. Adesso dobbiamo pensare a noi in queste ultime gare e cercare di vincerle tutte"

Una mentalità che Lautaro ha imparato da suo padre: "Io cerco ogni giorno di migliorare e salire di livello. Lo sport è così, la vita è così: l'ho imparato da mio padre che era anche lui un calciatore. Ho imparato da subito com’era questo sport e quanto è importante dare il massimo in allenamento, seguendo quello che dice il mister. Voglio dare una mano alla squadra e all’Inter: questa è la cosa più importante".


中文版  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  English Version  日本語版 

INTER-EMPOLI | PLAYERS EXCLUSIVE INTERVIEW

Load More