Pronti per Inter-Juventus? Tutti i numeri della sfida

PRONTI PER INTER-JUVENTUS? TUTTI I NUMERI DELLA SFIDA

177esima sfida in campionato tra le due formazioni: i precedenti, le statistiche e le curiosità sul big-match di domenica alle 20:45

MILANO – Domenica 24 ottobre alle 20:45 l’Inter sfiderà la Juventus a San Siro nel match numero 177 tra le due formazioni in Campionato. L’Inter di Simone Inzaghi si presenta alla nona giornata di Serie A dopo aver conquistato 17 punti in classifica con un bilancio di 23 gol fatti e 11 subiti e sfida i bianconeri a quota 14 punti, frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

I PRECEDENTI

L’Inter ha vinto l’ultima partita casalinga contro la Juventus e non arriva a due successi interni consecutivi contro i bianconeri nella competizione dal 2010. I nerazzurri hanno realizzato esattamente due reti in ciascuna delle ultime due gare di campionato contro la Juventus: l’ultima volta in cui i nerazzurri hanno messo a segno più di un gol in più partite di fila contro i bianconeri nella competizione è stata nel 2004 (tre).

I bianconeri hanno perso tutte le ultime quattro trasferte in campionato considerando solo le sfide tra le prime “grandi 7” di Serie A (Atalanta, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma) e l’ultima volta che non ha subito gol in una gara esterna contro una di queste squadre nella competizione è stata nel novembre 2018 (contro il Milan, proprio a San Siro).

STATO DI FORMA

L’Inter si presenta alla sfida con 17 punti in classifica dopo 8 giornate di campionato, frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta nell’ultima uscita all’Olimpico e un bilancio di 23 gol fatti e 11 subiti. 14 i punti della Juventus, dopo 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, 12 gol fatti e 10 subiti.

Quella di Inzaghi è la squadra con la miglior serie di imbattilibità casalinga in corso in Serie A tra le squadre attualmente nella competizione: 20 gare di fila senza sconfitte interne: i nerazzurri non fanno meglio da novembre 2010 (46) e potrebbero segnare almeno due gol per sette gare interne di fila in Serie A per la prima volta da febbraio 2017.

La squadra bianconera ha ottenuto esattamente lo stesso numero di punti della scorsa stagione dopo lo stesso numero di gare giocate: 14 – nello scorso torneo tuttavia aveva segnato più gol (15 v 12) e ne aveva subiti meno (7 v 10).

STATISTICHE

L’Inter ha segnato 78 gol (in 32 partite) nell’anno solare 2021 in Serie A: nei maggiori cinque campionati europei ha fatto meglio solo il Bayern Monaco (89 in 29 partite); la Juventus è a 64 in 33 incontri.

Domenica si sfidano la squadra che ha segnato più gol nei secondi tempi di questo campionato (l’Inter, 14) e una delle cinque che ne hanno segnati di meno (la Juventus quattro, come Sassuolo, Salernitana, Empoli e Venezia): Inter (30%) e Juventus (29%) sono le due squadre con la maggior precisione di cross su azione in questo campionato.

Solo la Lazio (11) ha guadagnato più punti da situazione di svantaggio rispetto all’Inter (10) in questo campionato – tuttavia, solo Verona (10) e Spezia (8) ne hanno persi di più una volta sopra con il punteggio proprio rispetto ai nerazzurri e alla Juventus (entrambe 7) nel torneo in corso.

FOCUS GIOCATORI

Edin Dzeko ha segnato sei gol in otto partite di questo campionato, appena uno in meno di quanti ne aveva realizzati la scorsa Serie A in 27 presenze con la Roma. Nessun giocatore ha segnato più reti dell’attaccante bosniaco nelle prime otto presenze in campionato con l’Inter nell’era dei tre punti a vittoria: sei, come Marco Branca, Ronaldo e Diego Milito. Questi ultimi due sono andati a segno anche nella nona presenza.

Nicolò Barella è il centrocampista che è stato coinvolto in più sequenze su azione terminate con un tiro in questa Serie A (48) e in generale è secondo, dietro solo a Lorenzo Insigne (50). Il numero 23 nerazzurro e Arturo Vidal sono andati a segno nell’ultimo match casalingo di Serie A contro la Juventus: l’ultimo centrocampista dell’Inter a segnare in due stagioni consecutive contro i bianconeri a San Siro è stato Lothar Matthäus (nel 1989/90 e nel 1990/91).

Arturo Vidal ha giocato 124 partite con la maglia della Juventus in Serie A tra il 2011 e il 2015, realizzando 35 gol in campionato.

L’unica partita di Serie A in cui Matteo Darmian ha sia segnato un gol che fornito un assist vincente è stata contro la Juventus, nell’aprile 2015 con la maglia del Torino.

Alexis Sánchez ha segnato due reti contro la Juventus in Serie A, tuttavia la più recente nel gennaio 2011. Il cileno inoltre ha fatto il suo esordio in Serie A proprio contro la Juventus, nel settembre 2008 con la maglia dell’Udinese.

La prossima sarà la 100ª vittoria per Milan Skriniar in Serie A – 88 delle prime 99 sono arrivate in nerazzurro, nessun giocatore di movimento ne conta così tante con questa maglia da suo esordio con l’Inter nel 2017/18.

SQUALIFICATI E DIFFIDATI

Inter: -

Juventus: -


中文版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

Load More