I numeri dello Scudetto nerazzurro

I NUMERI DELLO SCUDETTO NERAZZURRO

Sai tutto sui Campioni d’Italia? Le risposte al nostro quiz social e tante curiosità sulla volata nerazzurra verso il diciannovesimo tricolore

MILANO – Record personali e di squadra, cattiveria, sacrificio, disciplina. Lo Scudetto nerazzurro ha tante sfumature, colori che disegnano un percorso intrapreso non senza difficoltà e maturato proprio grazie alla capacità di imporsi nei momenti cruciali della stagione.

L’Inter è stata la squadra che ha percorso il maggior numero di chilometri con 112,484 Km in media a partita. Tra i singoli con almeno 1000 minuti giocati il primatista della stagione è stato Marcelo Brozovic che ne ha percorsi 11,929 in media a partita.

Con 91 punti in classifica al termine della 38.a giornata di campionato, i nerazzurri hanno superato quota 90 in un singolo campionato di Serie A per la seconda volta nella loro storia, dopo i 97 della stagione 2006/07 e hanno ottenuto più punti di qualsiasi altra squadra nei cinque maggiori campionati europei, precedendo Manchester City, Atletico Madrid (86) e Lille (83).

Miglior difesa del campionato con soli 35 gol subiti, l’Inter è la formazione che ha ottenuto anche più clean sheet (14), 11 dei quali nel 2021: primato in Italia, e terza posizione nella classifica allargata ai cinque maggiori campionati europei nel periodo.

89 i gol segnati nel torneo, una rete in meno del miglior attacco del Campionato (Atalanta, 90). 41 di questi sono arrivati dalla coppia Lukaku-Lautaro, la più prolifica del torneo e quella che si è scambiata più assist: otto. In totale sono 24 le reti segnate dal numero 9 belga, che ha fornito 11 assist ai compagni, più di qualsiasi altro nerazzurro per un totale di 35 partecipazioni attive: è il primo giocatore a segnare almeno 20 reti e fornire almeno 10 passaggi vincenti in una singola stagione di Serie A dal 2004/05.

Per l’argentino 17 gol realizzati in Serie A, 4 di questi messi a segno di testa, più di ogni altro nerazzurro. Lautaro Martinez è stato anche l’unico calciatore della rosa a non saltare neanche una partita con 38 presenze su 38 partite di campionato.

L’Inter 2020/21 però è stata una cooperativa del gol. 17 i differenti giocatori che sono andati a segno nel torneo, di cui 11 hanno segnato almeno tre reti: Lukaku, Lautaro, Hakimi, Sanchez, Skriniar, Darmian, Perisic, D’Ambrosio, Eriksen, Gagliardini e Barella.

I nerazzurri hanno fatto la differenza nel girone di ritorno: dal 29/30 gennaio al termine del campionato hanno ottenuto 50 punti: almeno sette in più di qualsiasi altra avversaria e sono stati la prima squadra che ha vinto tutte le prime 11 gare in un girone di ritorno di Serie A (seconda miglior serie di successi consecutivi in una singola stagione di Serie A, dopo le 17 del 2006/07).

In grassetto le soluzioni del nostro Quiz Social, organizzato in collaborazione con Linkem, connecting partner di FC Internazionale Milano. 


English Version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

Load More