Lautaro a bersaglio: "Tre punti importantissimi, pensiamo solo a noi stessi"

LAUTARO A BERSAGLIO: "TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI, PENSIAMO SOLO A NOI STESSI"

L'argentino a segno nella vittoria per 2-1 sul Sassuolo

MILANO - Un gol pesantissimo, quello che ha portato l'Inter sul 2-0, prima del finale di fuoco a San Siro. La firma del Toro anche contro il Sassuolo, un rasoterra di sinistro che ha fatto anche scoccare quota 15 per l'argentino in questa Serie A, suo record personale.

Nel post-partita l'attaccante argentino ha raccontato le sensazioni sul match: "Siamo contenti perché erano tre punti importantissimi per noi, per allungare in classifica. Abbiamo sempre vinto nel girone di ritorno, stiamo facendo quello che vuole il Mister, dobbiamo andare avanti così".

Non c'è tempo per guardarsi indietro: "Dobbiamo pensare a noi stessi, come abbiamo fatto finora. Siamo primi, siamo l'Inter e stiamo raccogliendo i frutti del lavoro in settimana. Domenica c'è un'altra partita da affrontare come una grande squadra".

"I miei gol? Sono contento, essere qua, in un grande club come l'Inter, è un sogno per me. Cerco di migliorare ogni giorno, Conte mi ha fatto crescere, devo dargli tanto e andare avanti con questa umiltà. I compagni e lo staff mi danno fiducia e cerco di ricambiarla sul campo".

Per l'ennesima volta il gol di Lautaro è nato da un dialogo con Romelu, che lo ha lanciato verso la porta: "Lukaku? Si sacrifica tanto, come tutta la squadra, devo ringraziarlo e fare i complimenti a tutti. Siamo tutti contenti, anche con Alexis, di giocare insieme. La nostra competizione, tra tutti e tre, è sana: Alexis fa alzare sempre il livello, per questo ringrazio anche lui".


中文版  Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española  日本語版 

Inter-Sassuolo: le interviste a Lautaro, Gagliardini e Darmian

Load More