INTER STATS | Lukaku nella storia dei derby, Lautaro va veloce

INTER STATS | LUKAKU NELLA STORIA DEI DERBY, LAUTARO VA VELOCE

Statistiche e curiosità dopo la vittoria dell'Inter per 3-0 sul Milan

Il 3-0 con cui l'Inter ha battuto il Milan nel derby porta i nerazzurri a quota 53 in campionato, 4 punti in più proprio dei rossoneri al secondo posto. I tre gol segnati confermano il miglior attacco dei nerazzurri: 57 reti realizzate in 23 partite. Solo nelle stagioni 1949/50 e 1950/51 l'Inter aveva sommato più gol nelle prime 23 giornate.

INTER E DERBY: UN DOPPIO TRIS

L'Inter vince per la terza volta consecutiva in campionato il derby in casa del Milan. Nel marzo del 2019 vittoria per 2-3, nella passata stagione 0-2 e in questa 0-3. Un tris che non si verificava da 30 anni: i nerazzurri vinsero 0-1 nella A 1988/89, 1-3 nella A 1989/90 e 0-1 nella A 1990/91.

L'ultimo Milan-Inter terminato 0-3 risale al 1998, alla indimenticabile notte firmata Simeone (2) e Ronaldo. Dal 2009, invece, l'Inter non vinceva con almeno tre gol di scarto nel derby: era agosto, Milan-Inter 0-4.

LUKAKU IN GOL IN 5 DERBY DI MILANO CONSECUTIVI: È IL PRIMO NELLA STORIA

Implacabile: cinque derby giocati e cinque gol, a segno in tutte le partite contro i rossoneri. Romelu Lukaku riscrive la storia del Derby di Milano diventando il primo calciatore a segnare in cinque derby consecutivi. Romelu ha timbrato nello 0-2 e nel 4-2 dell'anno scorso, poi in questa stagione nella sconfitta per 1-2 nel derby d'andata, nella vittoria in Coppa Italia per 2-1 e infine in questo bellissimo 3-0.

Relativamente alla Serie A, prima di Romelu Lukaku l'ultimo giocatore dell'Inter a segno in quattro Derby di Milano di fila in Serie A era stato Benito 'Veleno' Lorenzi, nel 1950. 

LAUTARO SHOW: DOPPIETTA E GIOVANE ETÀ, CHE NUMERI!

Come sempre Romelu Lukaku ha completato alla perfezione la prestazione di Lautaro Martinez: la coppia di attaccanti nerazzurri si è scambiata 6 assist in campionato, con il belga che ha fornito 4 dei suoi 5 assist proprio all'argentino.

Lautaro, alla sua sesta doppietta con la maglia dell'Inter, trova i gol numero due e tre nel derby, dopo il rigore segnato nel marzo 2019. Lautaro protagonista: è a quota 13 gol in campionato con 4 assist, ha partecipato dunque a 17 reti, come in tutta la passata stagione. Dei 13 gol, Lautaro ne ha siglati 3 di testa: nessuno ne ha segnati così tanti con questo fondamentale in Serie A. Quello dei colpi di testa è sempre un punto di forza dei nerazzurri: 11 reti di testa, nessuno come l'Inter in A.

Ma è l'incrocio di Lautaro con il Milan a regalare le curiosità più gustose. Intanto: l'attaccante argentino - 23 anni e 183 giorni - diventa il secondo straniero più giovane di sempre a siglare una marcatura multipla in Serie A in un derby di Milano. Meglio di lui solo Lennart Skoglund, in gol con una doppietta il 12 novembre 1950 nella vittoria dell'Inter per 3-2.

Restando in tema di marcature multiple: continua la tradizione argentina in casa nerazzurra. Gli ultimi a segnare più di un gol nello stesso derby erano stati Diego Milito e Mauro Icardi.

Gol veloce, il primo di Lautaro, quando non erano ancora trascorsi 5 minuti: nel 2019 aveva servito a Vecino la palla del vantaggio dopo appena 3 minuti nel derby vinto per 3-2 dai nerazzurri.


Versión Española  English Version  Versi Bahasa Indonesia  日本語版  中文版 

Load More