Inter-Shakhtar Donetsk: numeri e curiosità sulla sfida

INTER-SHAKHTAR DONETSK: NUMERI E CURIOSITÀ SULLA SFIDA

La semifinale di Europa League si disputerà lunedì 17 alle 21 a Düsseldorf

DÜSSELDORF - Mentre la squadra prosegue la preparazione in vista della semifinale contro lo Shakhtar Donetsk, è il momento di analizzare la sfida con gli ucraini dal punto di vista statistico, in collaborazione con Opta.

LE SEMIFINALI EUROPEE DELL'INTER

L'Inter disputerà una semifinale di una competizione europea per la prima volta dal 2009/10 in Champions League, quando poi vinse la competizione; in generale, è l'ottava volta che i nerazzurri raggiungono la semifinale di Coppa UEFA/Europa League - più di ogni altra squadra.

Per l'Inter si tratterà della 21ª semifinale europea: nella storia nerazzurra si contano 3 semifinali di Coppa dell'Europa Centrale, 2 di Coppa delle Fiere, 7 di Coppa Campioni e 1 di Champions League, 7 di Coppa Uefa (con tre trionfi) alla quale si aggiunge questa di Europa League.

Queste le semifinali in Coppa Uefa disputate dall'Inter (sottolineata la squadra che ha passato il turno):

1984/85 Inter v Real Madrid
1985/86 Inter v Real Madrid
1990/91 Inter v Sporting CP
1993/94 Inter v Cagliari
1996/97 Inter v Monaco
1997/98 Inter v Spartak Mosca
2001/02 Inter v Feyenoord

IL PRECEDENTE CON LO SHAKHTAR DONETSK

Un doppio precedente tra Inter e Shakhtar Donetsk: risale al preliminare di Champions League 2005. Lo raccontiamo qui con le foto e il tabellino dei due incontri: 2-0 per l'Inter in Ucraina e 1-1 al ritorno a San Siro.

Lo Shakhtar Donetsk potrebbe raggiungere la sua seconda finale in assoluto in ambito europeo, dopo quella di Coppa UEFA nel 2008/09: semifinale vinta contro la Dynamo Kiev in semifinale e trionfo per 2-1 in finale contro il Werder Brema.

L'INTER, I GOL E IL CAMMINO EUROPEO

Dopo il terzo posto nel girone di Champions League, l'Inter ha vinto tutte le quattro partite di Europa League in questa stagione e non arriva a cinque successi di fila nelle principali competizioni europee (escluse le qualificazioni) da aprile 2010 (serie arrivata a sei), quando raggiunse la finale di Champions League. Dovesse vincere, l’Inter eguaglierebbe il suo record di cinque successi consecutivi in Coppa UEFA/Europa League, raggiunto nel settembre 2000.

L’Inter ha messo a segno 106 gol in tutte le competizioni nel 2019/20 e potrebbe eguagliare le 107 reti messe a segno nel 2006/07 e nel 1950/51, record in una singola annata sotto l’aspetto realizzativo nella sua storia tra campionato e coppe a partire da quando esiste la Serie A a girone unico (dal 1929/30).

FOCUS GIOCATORI

Dal suo debutto con l’Inter (26 gennaio 2020), Ashley Young ha preso parte a nove gol tra campionato e coppe (quattro reti, cinque assist), diventando contro il Leverkusen il difensore che nel periodo ha partecipato a più reti in tutte le competizioni delle top-5 leghe europee – davanti a Sergio Ramos (otto).

Nei quarti di finale, Romelu Lukaku dell'Inter è diventato il primo giocatore nella storia della Coppa UEFA/Europa League a segnare in nove gare consecutive, grazie a una serie avviata nel novembre 2014 con l'Everton. L'attaccante belga ha preso parte attiva a 15 gol nelle sue ultime nove partite di Europa League (12 reti e tre assist).

Junior Moraes ha preso parte attiva a sette gol in sette presenze in Europa League con lo Shakhtar Donetsk (cinque reti, due assist), tutte partite disputate nella fase a eliminazione diretta della competizione. 


中文版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  日本語版  Versión Española 

Load More