RIGORI MANCINI: NAPOLI-INTER E QUEL SUCCESSO NERAZZURRO IN COPPA ITALIA

Nel 2011 al San Paolo l'Inter passò il turno battendo i padroni di casa 4-5 ai calci di rigore

1/6
Rigori mancini: Napoli-Inter e quel successo nerazzurro in Coppa Italia
Rigori mancini: Napoli-Inter e quel successo nerazzurro in Coppa Italia
Rigori mancini: Napoli-Inter e quel successo nerazzurro in Coppa Italia
Rigori mancini: Napoli-Inter e quel successo nerazzurro in Coppa Italia
Rigori mancini: Napoli-Inter e quel successo nerazzurro in Coppa Italia
Rigori mancini: Napoli-Inter e quel successo nerazzurro in Coppa Italia

MILANO - Il ritorno in campo dell'Inter dopo la lunga sospensione coincide con il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Napoli. All'andata la vittoria per 1-0 a San Siro della squadra partenopea grazie al gol di Fabian Ruiz. L'ultima trasferta di Coppa Italia al San Paolo risale al 2016, alla vittoria nerazzurra per 2-0 grazie ai gol di Ljajic e Jovetic. Ma anche nel 2011 l'Inter riuscì ad espugnare il campo del Napoli, vincendo i quarti di finale ai rigori. 

Tiri mancini. Belli, precisi, perfetti, vincenti. Mica facile, bisognerebbe andare a cercare nelle statistiche più profonde e complicate, trovare una serie di rigori calciata da quattro calciatori mancini su 5. Tiri dal dischetto benedetti, quelli del San Paolo, il 26 gennaio 2011. Quella volta, però, quarti di finale, gara unica, finita sullo 0-0. Un match tostissimo, giocato sulle ripartenze veementi della squadra di casa, sulla furia sportiva di Cavani e Lavezzi. E tenuto in piedi dalla solidità dell'Inter, dalle parate di Castellazzi, dai lampi di Maicon, Cambiasso e Stankovic.

Era l'Inter post-triplete e da poco Campione del Mondo, in panchina c'era Leonardo e il quarto di finale di Coppa Italia rappresentò, in quella stagione, un crocevia importante, che lanciò poi i nerazzurri verso la conquista della settima coppa nazionale della storia. Si correva tanto, quella sera: il gol in fuorigioco di Cavani, le conclusioni dalla distanza di Stankovic, l'incredibile traversa di Cambiasso scaturita da un cross perfetto di Maicon, con De Sanctis bravissimo a deviare. Poi i miracoli di Castellazzi, in porta al posto di Julio Cesar quella sera: all'84' su Hamsik, con conseguente salvataggio sulla linea di Ranocchia, unico calciatore di quella Inter a vestire ancora il nerazzurro. Poi ancora il numero 12 nerazzurro a sigillare ai supplementari lo 0-0, fino ai rigori.

Una serie anomala, come detto, quella dell'Inter. A calciare, per primi, i padroni di casa, con Cavani. Le scelte di Leonardo furono queste: Eto'o, per primo, l'unico destro. Poi quattro mancini: Cambiasso, Pandev, Thiago Motta, Chivu. Tutti vincenti, tutti rigori perfetti. Per il Napoli fatale l'errore di Lavezzi, alto. Per l'Inter si presentò appunto Chivu per il rigore decisivo. Senza caschetto, cicatrice in vista, maglia piena di toppe dei trofei vinti, sinistro a spiazzare De Sanctis per la qualificazione alle semifinali. Da lì la vittoria nel doppio confronto con la Roma e il trionfo dell'Olimpico in finale contro il Palermo.

NAPOLI-INTER: 4-5 dcr (0-0 dts)

SEQUENZA RIGORI - Cavani (gol 1-0), Eto'o (gol 1-1), Hamsik (gol 2-1), Cambiasso (gol 2-2), Lavezzi (alto 2-2), Pandev (gol 2-3), Zuniga (gol 3-3), Motta (gol 3-4), Yebda (gol 4-4), Chivu (gol 4-5).

NAPOLI: 26 De Sanctis; 14 Campagnaro, 28 P. Cannavaro, 6 Aronica; 11 Maggio, 5 Pazienza (8' pts Yebda), 23 Gargano, 8 Dossena (25' st Zuniga); 17 Hamsik, 22 Lavezzi; 7 Cavani
A disposizione: 33 Gianello, 13 Santacroce, 25 Cribari, 77 Sosa, 99 Lucarelli
Allenatore: Walter Mazzarri

INTER: 12 Castellazzi; 13 Maicon, 2 Cordoba (38' st Lucio), 15 Ranocchia, 26 Chivu; 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 8 Thiago Motta; 5 Stankovic (18' st Mariga); 9 Eto'o, 27 Pandev
A disposizione: 21 Orlandoni, 20 Obi, 23 Materazzi, 29 Coutinho, 39 Santon
Allenatore: Leonardo

Arbitro: Paolo Valeri (sez. arb. Roma 2)

Note. Ammoniti: 26' P. Cannavaro, 41' Thiago Motta, 7' pts Cavani, 6' sts Lucio. Recupero: pt 0, st 3.


日本語版  English Version  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia 

Tags: coppa italia
Load More