L'ULTIMO GOL DI RECOBA CON LA MAGLIA DELL'INTER: UNA MAGIA... DA CALCIO D'ANGOLO

Il 29 aprile 2007, in Inter-Empoli 3-1, l'ultima perla del Chino in nerazzurro

1/16
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo
L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter: una magia... da calcio d'angolo

MILANO - Non poteva salutare in maniera diversa. No, non lui, non il Chino Recoba. Si era presentato al mondo nerazzurro il 31 agosto 1997, quando tutti si aspettavano Ronaldo. Inter sotto in casa con il Brescia, entra questo ragazzo uruguaiano che con due tiri di sinistro da distanza fa impazzire San Siro. 10 anni dopo doveva per forza scegliere una maniera unica per salutare, per dimostrare ancora una volta il suo talento sconfinato. Per sorprendere tutti, con il suo mancino.

 

29 aprile 2007, 13 anni fa. L'Inter aveva appena conquistato il suo Scudetto numero 15, la settimana precedente, sul campo del Siena. Inter-Empoli di quel giorno doveva essere principalmente una festa. E allora via, ad onorare maglia, pubblico e celebrazioni per il tricolore. Il gol di Cruz del vantaggio, servito da un assist al bacio di tacco di Cambiasso. Il pareggio di Saudati e poi, prima del 3-1 di Stankovic, il gol del 2-1 del Chino, di Recoba.

Corner. Da quell'angolo di San Siro chissà quanti ne aveva battuti, Recoba, in carriera. In quella stagione di dominio nerazzurro il Chino aveva raccolto poche presenze e non aveva ancora lasciato il segno. Decide, allora, di svegliare il suo genio per un'ultimo guizzo interista. L'ultimo gol di Recoba con la maglia dell'Inter, l'ultimo di 72 in 261 presenze, arriva nel modo più inusuale, come non era mai arrivato nella sua carriera nerazzurra: direttamente da calcio d'angolo. Traiettoria a rientrare, velenosa, che sorprende il portiere dell'Empoli, Bassi, lo manda in tilt. Gol. E l'abbraccio dei compagni fa sciogliere il Chino, in un sorriso genuino e un po' amaro, consapevole che quello era il lieto fine, ma comunque la fine di una storia lunga, a volte difficile e dolorosa, ma infine felice.

L'Empoli aveva già stimolato Recoba, in carriera. Quel gol da quasi centrocampo a battere Roccati: un'altra magia, un altro colpo di genio clamoroso e unico.

 

Potete rivedere la prodezza del Chino, il suo gol da calcio d'angolo, negli highlights di Inter-Empoli del 29 aprile 2007 in fondo all'articolo. Una giornata in cui la festa per lo Scudetto numero 15 è stata onorata da tre gol bellissimi.

INTER-EMPOLI 3-1, IL TABELLINO

Marcatori: 28' pt Cruz, 12' st Saudati. 14' st Recoba, 15' st Stankovic

Inter: 12 Julio Cesar; 2 Cordoba, 77 Andreolli, 23 Materazzi, 11 Grosso; 7 Figo, 15 Dacourt (29' st 6 Maxwell), 19 Cambiasso, 5 Stankovic; 20 Recoba (27' st 4 Zanetti), 9 Cruz (39' st 91 Mariano Gonzalez).
A disp.: 1 Toldo, 4 Zanetti, 21 Solari, 62 Figliomeni, 99 Choutos
All.: Roberto Mancini

Empoli: 1 Bassi; 46 Raggi, 15 Vanigli, 50 Pratali, 3 Lucchini (31' st 16 Marzorati); 24 Buscè (12' pt 17 Eder), 4 Almiron, 10 Vannucchi, 5 Moro; 9 Pozzi (31' st 8 Marianini), 11 Saudati
A disp.: 23 Balli, 27 Ficini, 32 Coralli, 33 Ascoli
All.: Luigi Cagni

Arbitro: Antonio Damato di Barletta

Ammoniti: Stankovic

PUOI RIVIVERE LA TUA VITA NERAZZURRA SU BORN INTER


日本語版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  English Version 

Load More