Brehme: “Bellissimo essere qui, seguo sempre l’Inter”

BREHME: “BELLISSIMO ESSERE QUI, SEGUO SEMPRE L’INTER”

L’ex nerazzurro, protagonista con l'Inter dal 1988 al 1992 in visita all’Inter HQ

MILANO – Andy Brehme arriva all’Inter HQ e subito si specchia nella sua immagine, quella con gli occhi sul pallone, i capelli al vento e la maglia nerazzurra cucita addosso. A Milano ritrova amici ed ex compagni che lo hanno accompagnato nelle sue quattro stagioni all'Inter arricchite dalla conquista di tre trofei, uno Scudetto, una Coppa Uefa e una Supercoppa Italiana: “Essere nella sede dell’Inter è bellissimo, ho ancora tanti amici qui, quando vengo a Milano mi vedo spesso con Bergomi, Zenga e Ferri, ci ritroviamo sempre in un ristorante qui a Milano, ci sentiamo al telefono. Trapattoni per noi è stato importantissimo ma anche il gruppo che si era creato era speciale, eravamo compagni di squadra e amici, c’era un feeling dentro e fuori dal campo che ci ha permesso di vincere”.

154 presenze in nerazzurro con 12 gol segnati hanno costruito tra Brehme e l’Inter un legame che prosegue ancora oggi: “Il nostro gruppo era eccezionale ma anche questo lo è, l’Inter lavora sempre per crescere, per creare qualcosa di grande. Mi piace questa squadra, Handanovic è un grandissimo portiere, la coppia d’attacco è fortissima, Young è un grande giocatore, ha fatto tanti anni in Inghilterra, è veloce e forte tecnicamente”

Infine sulle ultime partite e i prossimi impegni: “La squadra di Conte sta giocando bene, io ho visto quasi tutte le partite, peccato per le ultime gare, specialmente per l’andata delle semifinali di Coppa Italia contro il Napoli ma sono convinto che al San Paolo i nerazzurri potranno dire la loro. Serve una gara speciale ma se l’Inter gioca come sa, come anche nel primo tempo contro la Lazio, può farcela. Ricordo quando noi abbiamo giocato contro l’Aston Villa. All’andata a Birmingham, avevamo creato quattro o cinque occasioni, ma alla fine avevamo perso 2-0, al ritorno a Milano poi abbiamo fatto una grandissima partita e chiuso la rimonta sul 3-0. Fu una gara storica”.

Brehme: “Bellissimo essere qui, seguo sempre l’Inter”


中文版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  English Version  日本語版 

Load More