Verso Udinese-Inter, numeri e curiosità

VERSO UDINESE-INTER, NUMERI E CURIOSITÀ

Tutte le statistiche e i precedenti della gara valida per la 22^ giornata di Campionato

MILANO – Dopo essersi aggiudicati la semifinale di Coppa Italia grazie al successo contro la Fiorentina, i nerazzurri si preparano per il match in programma domenica 2 febbraio alle ore 20.45 alla Dacia Arena di Udine.

La gara valida per la 22^ giornata della Serie A TIM 2019/2020 sarà il 94° confronto tra le due formazioni. Il bilancio delle gare giocate è a favore dell’Inter con 46 successi contro i 21 dell’Udinese e 26 pareggi a completare uno storico che anche nella storia recente ha dato ragione ai nerazzurri che hanno superato l’Udinese in otto degli ultimi 10 precedenti di Serie A (1N, 1P).

I PRECEDENTI

Con quattro clean sheet consecutivi in campionato contro l’Udinese, l’Inter è la squadra che ha tenuto la porta inviolata in più occasioni contro una singola avversaria dall’inizio del 2018 in Serie A, 66 le reti segnate dai nerazzurri a Udine. Nel massimo campionato il punteggio di 1-1 è quello che si è manifestato maggiormente nelle sfide tra Udinese e Inter (13).

STATO DI FORMA

L’Inter è, insieme al Liverpool, una delle uniche due squadre ancora imbattute in trasferta in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei. Grazie a questi numeri, Antonio Conte potrebbe diventare il primo allenatore nella storia dell’Inter a vincere nove delle prime 11 trasferte alla guida dei nerazzurri in Serie A (otto successi e due pareggi sin qui per lui).

Nonostante sia la squadra che ha guadagnato in percentuale più punti in casa in questa Serie A (71% - 17 su 24), l'Udinese ha il secondo peggior attacco in incontri casalinghi nel torneo in corso (10, dietro solo la SPAL con nove). La squadra friulana non ha ancora perso alla Dacia Arena in campionato con Luca Gotti alla guida (2V, 2N).

STATISTICHE GENERALI

Antonio Candreva ha segnato tre gol contro l’Udinese in Serie A (tutti su rigore), due dei quali proprio in Friuli. L’esterno italiano ha debuttato in Serie A proprio con la maglia dell’Udinese in casa contro l’Inter nel gennaio 2008. Sono ex della sfida anche Samir Handanovic, Kwadwo Asamoah e Alexis Sánchez, che hanno esordito nel massimo campionato italiano con la maglia dell’Udinese - collezionando 182 presenze lo sloveno, 114 il ghanese e 95 il cileno con i friulani in campionato.

La prima rete fuori casa di Marcelo Brozovic in Serie A è stata siglata proprio contro l’Udinese nel dicembre 2015 – due gol per il croato contro i friulani, contro nessuna formazione ha fatto meglio nel massimo campionato italiano.

Borja Valero ha realizzato tre gol contro l’Udinese in campionato, solo contro il Verona (quattro) lo spagnolo ha segnato di più in in carriera nei top-5 campionati europei. Il centrocampista classe ’85 ha esordito in Serie A proprio contro l’Udinese nell’agosto 2012.

L’Udinese è la vittima preferita di Stefano Sensi in Serie A (tre gol). La squadra friulana potrebbe diventare la prima contro cui il centrocampista italiano ha segnato sia all’andata che al ritorno in una singola stagione nel massimo campionato.

Christian Eriksen potrebbe diventare il secondo giocatore danese a segnare in Serie A con la maglia dell’Inter dopo Harald Nielsen nel 1967/68.

Romelu Lukaku è il primo giocatore a segnare 10 reti nelle prime 10 trasferte in assoluto giocate in Serie A dai tempi di Andriy Shevchenko: nell’era dei tre punti a vittoria nessuno è riuscito a vantare più di 10 marcature nelle prime 11.

ALLENATORI

Questo sarà il primo confronto in Serie A tra Antonio Conte e Luca Gotti. L’Udinese è la squadra contro cui Antonio Conte ha vinto più partite da allenatore in Serie A: sette su otto, con un pareggio a completare il bilancio.


English Version  Versi Bahasa Indonesia  日本語版  中文版  Versión Española 

Load More