Inter Campus alle Nazioni Unite

INTER CAMPUS ALLE NAZIONI UNITE DI NAIROBI

Di nuovo all’ONU, questa volta nella sede della capitale keniota, per discutere di sport, disabilità ed inclusione sociale femminile

In occasione del venticinquesimo anniversario della Conferenza Internazionale su Popolazione e Sviluppo (ICPD) si è tenuto dal 12 al 14 novembre il Nairobi Summit, organizzato dal Fondo per la Popolazione delle Nazioni Unite (UNFPA).

A rappresentare Inter Campus, Gabriele Salmi, dal 2011 Responsabile di Inter Campus Congo e Coordinatore dell’ONG Alba Onlus che ha trattato il tema dell’esclusione sociale femminile nel paese africano e di come attraverso il progetto attivo a Lubumbashi dal 2011, Inter Campus affronta questa problematica sociale. “Lo sport è fondamentale per trasmettere valori di convivenza sociale e l’importanza dell’inclusione; la popolarità del calcio in Repubblica Democratica del Congo è un fattore chiave per sradicare pregiudizi e differenze  presenti anche nelle zone di conflitto"

Presente all’evento, moderato da Keri Potts, attivista e direttrice della comunicazione ESPN,  anche David Evangelista, Regional President and Managing Director di Special Olympics Europe Eurasia, che durante il suo intervento sottolinea come “se siamo ancora qui non è una bella notizia, significa che in passato sono state fatte promesse, e che va accelerato il loro mantenimento poiché molte donne, in special modo quelle con disabilità intellettive, sono ancora in condizione di emarginazione sociale, sfruttamento e stigmatizzazione. Insieme, acceleriamo queste promesse”. È in questa direzione che va l’accordo di partenariato siglato durante il Summit tra Special Olympics e UNFPA.

La supermodella e filantropa Natalia Vodianova, anche lei a Nairobi, ha rimarcato il fatto che “nonostante rappresentino metà della popolazione mondiale, le donne sono inserito in un ciclo di povertà ed esclusione che impedisce oltre al loro sviluppo umano, anche quello sociale ed economico di intere nazioni”. 

Rilevanti interventi sul tema e sul ruolo dello sport come strumento di sviluppo e di inclusione sociale per le donne, ed in particolare di quelle con disabilità, sono stati fatti da parte dei rappresentanti di Rugby United New York, Shakhtar Donetsk e Lokomotiv Mosca. 

Inter Campus alle Nazioni Unite Inter Campus alle Nazioni Unite


English Version 

Load More